È di 744.000 il numero di morti stimato dal Centro Studi Nebo per il 2020, a fronte dei quasi 645.000 dell’anno precedente, con un tasso standardizzato di mortalità pari a 9,5 per 100.000 abitanti (contro l’8,4 del 2019).

La supermortalità incide nel 2020 per circa il 17%: lo scostamento rispetto al 2019 è infatti solo parzialmente giustificato dai 74.000 decessi per Covid-19 dichiarati nel corso dell’anno. Tenuto conto che la mortalità attesa per il 2020 in assenza di epidemia è stata stimata (in base ai primi due mesi dell’anno) significativamente inferiore rispetto all’anno precedente, i casi oltre gli attesi sulla base dell’andamento 2015-2019 ed oltre quelli indicati dalla Protezione Civile sono almeno 50.000.

continua su: Programmazione Sanitaria

Utenti MEV(i)

Per contattare MEV(i)